#LeffeperNorcia

Oggi voglio raccontarvi una cosa un pò diversa dal solito. Normalmente vi parlo di viaggi, di ricette, di organizzazione di feste, insomma: questo è il blog dei momenti felici.

Oggi voglio raccontarvi di un’iniziativa bella, nata, però, da un momento triste. Facciamo un passo indietro: circa un anno fa, tra il 24 Agosto e il 26 Ottobre, abbiamo vissuto la tragedia del terremoto nelle zone del centro Italia, più precisamente intorno ad Amatrice, con scosse fino a Castelluccio di Norcia, in Umbria. Io lì non ci ero mai stata, ma le foto della fioritura mi avevano fatta innamorare e quelle della città distrutta, poi, mi avevano fatta piangere.

IMG_8799

Qualche settimana fa leggevo che gli agricoltori di Norcia hanno cominciato la raccolta delle lenticchie, prodotto tipico di queste zone, festeggiato come il primo passo di un “ritorno alla normalità”.

È proprio per sostenere questo “ritorno alla normalità” che voglio parlarvi dell’iniziativa #Leffepernorcia. Leffe, birra belga d’abbazia, ha messo in commercio solo in Italia un’edizione limitata di 100.000 bottiglie di Leffe bionda i cui proventi sono stati donati ai monaci benedettini di Norcia per costruire una cappella antisismica in legno poco fuori dalle mura della città, un luogo di ritrovo per accogliere i fedeli e celebrare messa. I monaci belgi sono produttori di Leffe, i monaci benedettini sono anch’essi produttori di birre artigianali: quest’atto di solidarietà verso i terremotati si rafforza ancora di più per la vicinanza dei due ordini.

Bottiglia #leffepernorcia_1

Cosa fate ancora a casa?
Io corro a comprare una #Leffepernorcia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...